Sangue nelle urine e nello sperma

Cosa vuol dire presenza di sangue nelle urine e nello sperma?

Il riscontro di sangue nelle urine (ematuria) o nello sperma (emospermia) è un sintomo che può destare ansia e preoccupazione. Esistono strumenti diagnostici per poter stabilire le cause di questo disturbo ed approntare immediatamente le terapie più idonee.

Che cos'è l'ematuria?

L'ematuria è una condizione in cui il sangue è presente nelle urine. Ci sono due tipi di ematuria, con il sangue visibile (ematuria macroscopica) e con la sua presenza evidenziata dall’analisi delle urine (ematuria microscopica).

Cosa causa l'ematuria?

Vi possono essere varie cause di ematuria:

  • Traumi a livello del rene, dell’uretere o della vescica
  • Infezioni del tratto urinario
  • Calcolosi urinaria
  • Malformazioni congenite dell’apparato urinario
  • Tumori dell’apparato urinario
  • Patologie cistiche del rene
  • IPB complicata
  • Uso cronico di farmaci anticoagulanti

Che cos'è l'emospermia?

L’emospermia è la presenza di sangue nel liquido seminale evidenziata visivamente al momento dell’eiaculazione.

Cosa causa l’emopsermia?

Infiammazioni/infezioni alla prostata ed alle vescichette seminali Tumore della prostata

Qual'è l’iter diagnostico di fronte ad un’ematuria?

Si inizia con un’accurata anamnesi e storia del paziente (abitudini di vita, uso di farmaci etc), per passare poi ad un’approfondita visita medica con esplorazione digitorettale della prostata. Si eseguono poi esami di primo livello che sono un esame particolare da eseguire sulle urine, chiamato citologia urinaria,per evidenziare la presenza di eventuali cellule tumorali, un esame colturale delle urine per scoprire eventuali infezioni, nonché un’ecografia di tutto l’apparato urinario.

Qualora non si evidenziasse una causa chiara del disturbo si può passare ad esami di secondo e terzo livello, che sono una URO-TAC con mezzo di contrasto ed eventualmente una cistoscopia che è un esame eseguito in regime ambulatoriale con un’anestesia locale, con il quale si introduce attraverso l’uretra uno strumento ottico per visualizzare, attraverso un monitor, l’interno dell’apparato urinario.

Qual'è l’iter diagnostico di fronte ad un’emospermia?

Si inizia con un’accurata analisi della storia del paziente (abitudini di vita compresa la tipologia di attività sessuale, uso di farmaci etc.), per passare poi ad un’approfondita visita medica con esplorazione digitorettale della prostata. Successivamente si richiedono gli accertamenti necessari a capire la causa del disturbo che sono esami colturali delle urine e dello sperma, prelievo ematico del PSA ed ecografia dell’apparato urinario e prostatica transrettale

Quali possono essere le terapie in caso di ematuria o emospermia?

Le terapie saranno di carattere medico o chirurgico a seconda dei risultati degli accertamenti

Per avere una consulenza su questa problematica e prenotare una visita potete utilizzare il form qui sotto, o chiamare la segreteria nella struttura che preferite

Chiedi un consulto


Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori

Individua la clinica più vicina a te

Casa di Cura "Villa Donatello" 
Piazzale Donatello, 14 - 50132 Firenze
Tel. 055 50975
Fax: 055 579070

www.villadonatello.it

+39 055 50975 Chiama ora

Studi Medici "Leonardo da Vinci"
Via Colletta, 24r - 50136 Firenze
Tel. 055 2482290
Fax: 055 2482236

www.leonardodavincicdm.it

+39 055 2482290 Chiama ora

Centro Medico Villa Chiara
Piazza Antonio Gramsci, 8
50053 - Empoli (Firenze)
Tel. e Fax: 0571 981125

sofyservice@gmail.com

+39 0571 981125 Chiama ora