Cosa sono le Malattie Sessualmente Trasmesse(MST)?

Sabato 10 Marzo 2018   Autore: Prof. A. Natali

Sono malattie in cui il contagio si ha per via sessuale

In medicina, le Malattie Sessualmente Trasmissibili (MTS) o Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) sono malattie il cui modo di trasmissione o diffusione è principalmente per contagio diretto in occasione di attività sessuali. Il nome attribuito a questo genere di malattie si riferisce a Venere, dea dell'amore della mitologia romana. Sono in genere causate dalla trasmissione di batteri, virus, parassiti o funghi che passano da un corpo all'altro attraverso il contatto della pelle (o delle mucose genitali) o con liquidi organici infetti (in alcune malattie anche la saliva). Gli uomini sono più colpiti delle donne. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1990 ha stimato che annualmente nel mondo si verificano più di 250 milioni di nuovi casi di MTS-IST. Nel 2006 la stessa OMS riporta negli USA un’incidenza di 19 milioni di nuovi casi all’anno di MTS-IST, di cui circa la metà dei casi nei giovani tra i 15 ed i 24 anni. La diagnosi e la terapia di una MST-ITS va effettuata precocemente sia per evitare al soggetto interessato la progressione della malattia, sia per prevenire il contagio di nuovi individui. La regola è di curare sempre anche il partner abituale, anche se asintomatico, per evitare le cosiddette “reinfezioni ping-pong”.

MEDIA:

preview

Malattie Sessualmente Trasmesse


Contatta il Prof. Natali

Se desideri approfondire questo argomento direttamente col Prof. Alessandro Natali, utilizza il seguente Form specificando i tui dati per poter essere ricontattato

(*) Campi obbligatori

Clicca qui maggiori informazioni