Da qualche tempo le mie erezioni spontanee, soprattutto al mattino, sono diminuite: cosa vuol dire?

Lunedì 12 Febbraio 2018   Autore: Prof. A. Natali

Se diminuiscono o scompaiono le erezioni al risveglio mattutino ci può essere un problema

Durante un sonno fisiologico di 8 ore, sono presenti le cosiddette fasi del sonno REM, caratterizzate dai  rapidi movimenti oculari, nel corso delle quali, in un uomo normale vi sono delle erezioni spontanee che possono essere anche essere misurate con apparecchiature specifiche quali il Rigiscan.

Questa attività erettiva spontanea è molto importante, le fasi del sonno immediatamente prima del risveglio, quando percepiamo anche soggettivamente un’erezione, sono tipicamente fasi REM. La scomparsa o la consistente diminuzione di queste erezioni fisiologiche può essere un campanello dall’arme molto importante, da non sottovalutare. Perché potrebbe indicare che esistono  disturbi dell’erezione e può essere opportuna una visita dall’ Andrologo

 

MEDIA:

preview

Erezioni mattutine


Contatta il Prof. Natali

Se desideri approfondire questo argomento direttamente col Prof. Alessandro Natali, utilizza il seguente Form specificando i tui dati per poter essere ricontattato

(*) Campi obbligatori

Clicca qui maggiori informazioni